martedì 20 marzo 2018

Come realizzare un pannello delle attività montessoriano




La tavola delle attività è un pannello accessoriato da oggetti di uso comune da proporre ai bambini dai 18 ai 24 mesi per stimolare la manualità e lo sviluppo cognitivo.



E' ispirato ai principi della pedagogia montessoriana, che favorisce le attività in autonomia dei bambini, stimolando la scoperta del mondo circostante attraverso l'esperienza diretta, in modo da permettergli di imparare mentre giocano.



L'interazione con le diverse parti della tavola favoriscono la manualità e al tempo stesso la creatività: è una gioia vederli alle prese con interruttori e passanti e condividere con loro la soddisfazione di aver scoperto un nuovo meccanismo.

Tante mamme mi hanno chiesto di realizzarle per i loro bimbi e ho avuto modo di sperimentare diverse attività da applicare sul pannello; con questo post voglio darti qualche idea su come farlo a casa: non è difficile, se sei provvista di uno spazio adatto, un pò pazienza e gli attrezzi giusti;

 vedrai che il risultato ti piacerà (e soprattutto piacerà al tuo bambino).







Ecco di cosa hai bisogno:

una tavola di legno spessa almeno 5cm ben levigata , di circa 30cm x 40

un bordo in stoffa o carta robusta da incollare ai lati della tavola

attività varie da applicare

un trapano o una trivellina

una graffettatrice

un paio di forbici robuste

ago e filo

velcro

viti e cacciavite

occhielli in acciaio

colla vinilica e colla a caldo





Per dare più scelta alle mie clienti io dipingo la tavola con colori acrilici, ma verrà benissimo anche se lasci il pannello in legno naturale (se decidi di dipingerlo metti in conto un pò di tempo in più, il colore deve asciugare perfettamente prima di iniziare il lavoro)





Ti consiglio di cominciare con il bordo: applica il vinavil su ogni lato della tavola incollando man mano il nastro  in stoffa e assicura le pieghe negli angoli con la graffettatrice;





quando la colla avrà fatto presa e il bordo si è fissato per bene puoi cominciare ad applicare le varie attività:

ritaglia  piccoli quadrati di materiali di consistenza diversa : spugnette, feltro di diversi spessori, cartone robusto ondulato :
 permetteranno al bambino di sperimentare il tatto e distinguero il liscio, il ruvido, il morbido, ecc.

Su un lato di ogni riquadro fissa con la colla a caldo la parte più liscia del velcro, mentre quella ruvida dovrai verrà incollata e graffettate sul punto della tavola in cui vuoi applicarla: in questo modo i vari materiali avranno anche la funzione attacca e stacca.











Sui riquadri di stoffa puoi cucire i bottoni classici e i bottoni a pressione e l'attività diventerà ancora piu' ingegnosa; e quando il tuo bambino si ritroverà i bottoni sugli abiti istintivamente li aprirà o chiuderà da solo!




Anche la cerniera li impegna molto e ha la stessa utilità, ti consiglio di cucirla su un pezzo di stoffa robusta in modo che scorra agevolmente, incollarla con la colla a caldo alla tavola e assicurarla con la graffettatrice.






Una serie di occhielli avvitati alla tavola e un laccio per le scarpe diventano una divertente attività per imparare a infilare e sfilare




Per aggiungere una chiusura a scatto ti basta prendere una di quelle piccole cinture per assicurare le valigie e graffettarla alla tavola.




Il pulsante per le abatjour è uno degli oggetti preferiti dai bimbi, puoi attaccarlo con un collante forte (tipo millechiodi) e premere finchè resta ben fermo.




In ferramenta trovi diversi tipi di passante, scegli quello che preferisci, appoggialo sulla tavola e con la trivellina o il trapano fai i fori per le viti; un bel giro di cacciavite ed è fatta!








Con lo stesso sistema puoi aggiungere una rotella, solitamente hanno due o quattro fori su una base di acciaio quadrata che ti permettono di fissarla facilmente





Il risultato finale sarà più bello se usi la fantasia e arricchisci il pannello delle attività con colori e disegni; per personalizzarlo puoi aggiungere il nome del tuo bimbo!




Queste sono le attività che di solito utilizzo per le mie tavole in pronta consegna, ma ci sono tanti altri accessori da applicare : in questa bacheca su Pinterest raccolgo le immagini da cui prendere spunto.

Mi raccomando, a lavoro ultimato mandami le foto del pannello, perchè sono curiosissima!



Se invece ti sei stancata solo a leggere il procedimento, o non hai tempo o spazio o voglia , la faccio io per te: Qui trovi quelle già pronte , se ne vuoi una personalizzata scrivimi e cercherò di accontentare al meglio le esigenze del tuo bimbo !

Ti è piaciuto questo post? Condividilo! E se non vuoi perderti i prossimi articoli dal blog iscriviti alla newsletter.

giovedì 15 marzo 2018

Ecco perchè io dico no ai personaggi del momento





All' inizio fu Hallo Kitty. Poi Peppa Pig, Masha e Orso, Elsa di Frozen e ora i Superpigiamini: sono loro  i miei nemici giurati.

e ti racconto perchè....


La Bottega della Strega è il mio piccolo mondo, il laboratorio dove realizzo creazioni handmade per arredare le camerette dei bimbi.




Ogni prodotto della Bottega è un pezzo unico e spesso creato proprio "su misura": mi piace conoscere  mamme e bimbi e studiare insieme un progetto che diventa un oggetto personalizzato, un ricordo prezioso dell'infanzia del tuo bambino.




Il suo colore preferito, un abitino particolare, magari quello indossato al suo compleanno, l'amico a quattro zampe che vive in famiglia, sono tutti particolari che contribuiscono a creare un'illustrazione che sarà un quadro da appendere sul lettino, o uno scrigno in legno decorato, o un album da colorare con tuo figlio come protagonista.



Spesso ,per mettere a punto il progetto di una creazione, chiedo alle mamme di mandarmi qualche foto che studio per aggiungere quel dettaglio in più che la renderà ancora più "sua".



Questo scambio di informazioni crea un rapporto diretto con le mie clienti, che mi permettono di entrare nella loro famiglia, mi rendono partecipi di momenti particolari: 

 ci conosciamo un po' meglio, e cosa che mi rende davvero felice decidono di darmi fiducia, e scelgono me insieme alle mie creazioni.


E' quello che è successo con Vanessa, mamma di Viola e Andrea: ci siamo conosciute su Facebook, ci siamo incontrate, e mi ha chiesto di realizzare i quadri per la cameretta dei bimbi, che hanno una passione per lo spazio e vivono in campagna circondati dagli animali: eccoli allora protagonisti di viaggi interstellari con gatto e coniglietto al seguito. Ma non solo: Vanessa lavora nel settore della grafica, e tra una chiacchiera e un altra mi ha dato anche qualche dritta su come organizzare dei post promozionali.
Siamo tutt'ora in contatto, e quando lei e i bimbi passano a trovarmi in laboratorio è sempre una festa!








È per questo che dico che la Bottega è il mio piccolo mondo, fatto di colori, creatività, fantasia e soprattutto di rapporti umani; per me è una gioia aprire, anche virtualmente, la porta del mio laboratorio e incontrare persone che in quello spazio si trovano a loro agio perchè condividono prima di tutto i miei valori e il mio modo di vedere le cose, con gli occhi dei bambini.


E' chiaro che tutto ciò va in controtendenza alla grande distribuzione,  alla pubblicità massiva che decide cosa va di moda, al concetto dell' usa e getta, ma mette al centro ogni singolo bambino, con i suoi gusti e i suoi desideri (quelli veri però, non quelli presi dalla tv)



Ora hai capito perché quando mi chiedono : "mi fai un quadro con Gattoboy?" hanno proprio sbagliato indirizzo?



Al contrario, se sei una mamma un pò "alternativa" o una super zia che vuole stupire i suoi nipotini con regali coloratissimi e originali,  ami l'handmade, e sogni  un mondo a misura di bambino, sei decisamente nel posto giusto!  Possiamo restare in contatto su  Facebook e su Instagram, e per ogni richiesta o  curiosità scrivimi, sarò felice di rispondere e fare due chiacchiere!