giovedì 15 settembre 2016

Elisa e il magico mondo delle Terre Storte



                                         

Ho scoperto i lavori di artigianato artistico di  Elisa Betti su Facebook, e subito mi hanno colpito per la loro autenticità; al primo sguardo ti raccontano il mondo di chi li ha realizzati.

Lei si definisce così:
" Mi chiamo Elisa, sono una ceramista e ho una grande passione per la terra, la materia grezza e gli smalti. Ho iniziato il mio percorso più di 20 anni fa presso una scuola di scultura a Faenza, poi l’amore per la montagna e per il mio compagno mi ha portata in Lombardia. Ora ho una figlia di nove mesi, vivo a Brunate e ho un piccolo laboratorio a Como in cui creo e insegno scultura e ceramica. Il mio sito internet si chiama Le Terre Storte; storte sono le mie creazioni fatte a mano e storta e in continua evoluzione, sono io, irrimediabilmente imperfetta, come le mie Terre."

                                                            

Ognuno ha i suoi gusti, e quello che per te può essere bello non è detto che piaccia anche a me, ma quando un oggetto suscita una emozione, si va oltre il concetto di bellezza...la capacità di "comunicare" con le mani e con il cuore è una cosa preziosa, e ad Elisa non manca sicuramente.


                                               

Il suo ultimo progetto creativo si chiama "LE IMPERFEZIONI" , una serie di oggetti per la casa in creta, che racchiudono un messaggio bellissimo: le imperfezioni fanno parte di noi, e sono proprio loro a renderci unici e irripetibili. Pezzi unici e preziosi, dove "una tazza non sarà mai una tazza, ma la tua tazza". 

A me tutto questo è piaciuto davvero tanto, e se sei curiosa puoi andare a sbirciare direttamente sul suo blog. Oltre alla pagina Facebook, cura anche un sito, e ci racconta il mondo del suo laboratorio (dove oltre a produrre tiene dei corsi di ceramica) e anche un pò di se'.

1 commento:

  1. Ho la fortuna di possedere una sua opera di molti anni fa... Pegaso e Unicorno... Una meraviglia indescrivibile. Dentro le sue opere e creazioni c'è lei... Lo so bene, perché ho la
    Fortuna di conoscerla da oltre vent'anni. Denis

    RispondiElimina