giovedì 5 febbraio 2015

Oggi in Bottega abbiamo visite....



"Stavo svolazzando qua e là.
Dovevo provare il nuovo modello AGHYTGF 200 setole in acciaio e radar incorporato con manico in colonna di brontosauro,quando ho sentito un odore familiare dalle parti di un paese di mare.Odore di dolcezza,di legno e tempere...mah che strano,mi ricordava qualcuno...ma in 543 anni di vita capite anche voi…
Decido di andare a vedere.Maledetta la mia curiosità,ma dovevo scoprire da dove venisse quell'odore disgustoso di dolcezza e felicita.Blea
Ho schivato un gabbiano,gareggiato con un banco di tonni che pensavano di essere più veloci di me,ho scatenato un temporale su delle lenzuola appena asciugate e rovinato la piega ad una signora appena uscita dal parrucchiere,così, tanto per non perdere l' allenamento,e cosa ti trovo?
Un negozietto,una botteguccia tutta colorata e piena di arcobaleni...in un attimo ho capito:quell'odore di felicità poteva sprigionarlo solo lei,Alessandra,quella,che avevo visto 1787 al meeting di streghe,
che aveva vinto il primo premio nella categoria "Scope per le feste sezione -pomeriggio/sera".
Devo ammettere:se con me la Natura era stata clemente  lo era stata anche con lei, mi pesava ammetterlo…
Lo stesso sorriso insopportabilmente dolce  di quando era salita sul podio a ritirare il premio,
 “Ringrazio tutti per avermi votato e spero che la gioia e la felicità vi accompagnino sempre e bla bla BLA”
…e la sua bottega non ne parliamo:colorata e piena di quadretti con animaletti sorridenti e scatoline e oggetti teneri e colorati come quelli che aveva a casa sua quella volta che mi aveva invitato a prendere il the(che io avevo trasformato in acqua sporca-ma c'è da dire che lei non se l'era presa).Comunque entro,dopo aver rovesciato un vaso di fiori,spaventato un cardellino,aver fatto dondolare il cavallino a dondolo  e aver rubato tutte le caramelle che c'erano sul tavolo per i clienti,e la guardo lavorare.Era talmente tanto concentrata in quello che faceva che non si era neppure accorta del mio ingresso.....
La solita insopportabile! Mai che mi abbia dato la soddisfazione di spaventarsi un attimo!Neanche quella volta che ho dato fuoco alla sua scopa.

(Continua a leggere sotto)

Nessun commento:

Posta un commento