mercoledì 12 novembre 2014

Magiche scatole musicali.....i carillon

Da bambina avevo uno scrigno bianco decorato con piccoli disegni rosa; una volta aperto si trovava all'interno una minuscola ballerina, con tanto di tutù in pizzo , posizionata davanti ad uno specchietto triangolare....dal retro dello scrigno si avviava il meccanismo della carica e come per magia la musica veniva fuori dalla scatola e la ballerina cominciava a girare... Adoravo il mio carillon!
La "boîte a musique" trova le sue origini nel VII secolo, quando fecero la loro comparsa nelle chiese le torri campanarie, un insieme di campane appunto che venivano azionate con un sistema di funi, leve e Martelli.
Molto più avanti, nel 1796, l'orologiaio Antoine Favre brevetta a Ginevra un meccanismo in miniatura simile a quello delle campane che permetteva l'emissione del suono tramite una serie di lamelle accordate.
A Seewen, in Svizzera, e' possibile visitare un museo che racchiude rinomate collezioni di scatole musicali, orologi e gioielli con carillon e altri automi musicali meccanici.

 I carillon non potevano di certo mancare in Bottega!
Per vedere quelli disponibili sfoglia il catalogo dei giochi in legno a questo link:
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.748204548549658.1073741853.100000803588881&type=1&l=92831044a3